Moto Club Cabiate


Vai ai contenuti

14

CLUB

Un anno di attività
Anno intenso per il nostro sodalizio pieno di impegni ma anche di soddisfazioni che hanno premiato gli sforzi di tutti i soci ed in particolare la passione e la dedizione del nostro Presidente. Fare gruppo e insieme divertirci non è il solo scopo che ci prefiggiamo, tentiamo anche di proporci come entità sociale attivamente presente nel contesto cittadino, come è avvenuto con l'organizzazione del "Gran Prix Città di Cabiate" giunto alla seconda edizione che ha visto l'interessante esibizione delle moto storiche con lo spettacolare lancio dei paracadutisti della sezione Paracadutistica di Monza a fare da contorno, oppure con la collaborazione con altri sodalizi e comitati cittadini.Folta è stata la partecipazione dei soci alla gita di due giorni fatta in maggio attraverso le Alpi Orobiche con meta intermedia Chiampo in provincia di Vicenza e ritorno con sosta a Sirmione.I viaggi attraverso l'Italia sono stati numerosi e gli itinerari interessanti: Puglia, Toscana, Romagna, Piemonte e in generale un po' tutte le regioni del centro-nord.Ora che la cattiva stagione non favorisce sicuramente le uscite in moto, ci fa compagnia il ricordo di quello che abbiamo visto e vissuto, in attesa di ricominciare l'anno prossimo a guidare una moto in montagna o in autostrada, su una litoranea o in pista sempre però con la voglia e la curiosità di scoprire cose nuove.Cogliamo l'occasione per fare i nostri auguri di Buone Feste a tutti i cabiatesi ricordando che la vigilia di Natale, come ormai è tradizione offriremo in Piazza della Libertà dolciumi a tutti i bambini e un sorriso da parte di tanti Babbi Natale motorizzati. Buone Feste.

E' Natale......
Paolo Pigoli
E' Natale, ci sentiamo tutti più buoni e disponibili, le luci dei negozi, la corsa ai regali, il pranzo in famiglia, uno sguardo più attento a ciò che ci circonda. Ma è davvero festa?Lo è sicuramente per i bambini, hanno il dono dell'innocenza attendono il regalo di Babbo Natale che dalle nostre parti ha il robusto supporto del portafoglio gonfio di genitori e parenti.Natale viene una volta all'anno e allora ci si butta senza remore tra le braccia tentatrici del consumismo che a volte riempie le nostre case di inutili esigenze, surrogato di felicità a cui nessuno di noi ormai sfugge.E' il momento dell'anno apparentemente più lieto, ma non lo è per tutti: non lo è per i bambini palestinesi e israeliani, non lo è per chi ha perso un figlio nel terremoto, non lo è per chi è costretto a fuggire dalla fame del proprio paese, non lo è per chi comunque soffre.Siamo dei privilegiati, viviamo la realtà di una zona laboriosa e ricca che ha conquistato benessere senza regali da nessuno, ma non per questo dobbiamo perdere di vista ciò che è di là dei nostri confini territoriali e forse, in alcuni casi, anche in casa nostra.Inutile flagellarsi coi sensi di colpa, per chi ce li ha, non serve.Più utile sarebbe guardare agli altri, e non solo a Natale, con maggior attenzione a partire da casa nostra, dai luoghi di lavoro, da chi ci vive vicino.E' Natale, staremo nelle case intorno a una tavola a festeggiarlo, forse perché sentiamo il bisogno di scaldare l'animo e ritagliarci una breve tregua tra gli affanni della vita sempre più frenetica che viviamo.Peccato che la brutta stagione non sia favorevole a un giro in moto: si sarebbe potuto infilare il casco in testa, avviare il motore e partire sentendosi isolati dal mondo, sfuggendo per un po' ai pensieri e alle preoccupazioni.
Buon Natale Mondo.

HOME | CLUB | FOTO | SPORT | NEW | LINK | Mappa del sito

aggiornato il 20 nov 2017

Torna ai contenuti | Torna al menu